FANDOM


Logain

Logain Ablar è uno dei personaggi della saga fantasy La Ruota del Tempo dello scrittore statunitense Robert Jordan, è un Asha'man e viene descritto come un incanalatore molto potente, alto, di bell'aspetto, con lunghi capelli neri ed ondulati.

Vicende di LogainModifica

Logain è un ex Falso Drago, proviene da una famiglia nobile del Ghealdan e con i suoi eserciti ha devastato il suo stesso paese ed una parte del Murandy, prima di venire catturato dalle Aes Sedai e poi di essere portato a Tar Valon per essere domato; sulla via per Tar Valon viene visto da Rand in una tappa a Caemlyn, e Logain stesso riconosce da lontano il vero Drago, perché ha il talento particolare di vedere i ta'veren. A Tar Valon, dopo la domatura, Logain viene attentamente sorvegliato, perché rischia di farsi del male; quando però un colpo di stato depone l'Amyrlin Seat, Logain ne approfitta per fuggire dalla Torre Bianca fino a Salidar al seguito di Siuan Sanche, Leane Sharif e Min Farshaw. A Salidar, su consiglio e istigazione di Siuan, Logain si vendica dell'Ajah Rossa raccontando che le Sorelle rosse lo avevano innalzato a Falso Drago prima di catturarlo; in seguito Logain viene inaspettatamente guarito dalla domatura da Nynaeve al'Meara, riacquistando perciò tutto il suo potere; quindi viene in seguito liberato da Egwene al'Vere, che lo invita a raggiungere Rand. Perciò si rifugia alla Torre Nera, dove ottiene presto il grado completo di Asha'man.

Logain è fedele al Drago Rinato, ma ha le sue ambizioni personali, perciò capeggia una sua fazione di Asha'man la quale osteggia, sebbene non apertamente, quella di Mazrim Taim; inoltre lega come custodi le due Aes Sedai catturate Toveine e Gabrelle, mandate da Elaida a distruggere la Torre Nera assieme ad una cinquantina di altre sorelle; Logain però tiene segreti i documenti in possesso di Toveine per non provocare ulteriori danni alle sorelle. Nel prologo del Libro X ottiene da Taim di poter lasciare la Torre Nera per recarsi a fare nuovi reclutamenti, ma in realtà, come intuisce Gabrelle attraverso il legame, Logain ha in mente qualcosa d'altro, molto più pericoloso. Successivamente, con uno stratagemma, Logain riesce a raggiungere prima Davram Bashere a Caemlyn e Loial a Cairhien, quindi lo stesso Rand, che riposa dopo la pulitura di Saidin, in una tenuta di campagna nell'est di Tear. Dopo essersi presentato a lui ed aver spiegato ciò che è stato fatto alla Sorelle che erano andate alla Torre Nera, Logain protesta con il Drago per la situazione che si è venuta a creare nella Torre Nera, denunciando la fazione di Mazrim Taim. Rand quindi lo invia ad Ebou Dar, assieme a Loial ed a Davram Bashere, per trattare con i Seanchan una tregua.

Dopo essere tornato dal Drago con una risposta affermativa da parte dei Seanchan, Logain partecipa alla battaglia contro i Trolloc che si riversano contro la tenuta nell'est di Tear; compie inoltre una missione diplomatica presso la nuova Maestra delle Navi del Popolo del Mare, riunito nella baia di Illian; infine partecipa all'incontro con la Figlia delle Nove Lune, che in realtà è una trappola della Reietta Semirhage; durante il breve scontro Logain resta indenne e contribuisce a sconfiggere e catturare le Damane avversarie.


I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.